Non è possibile registrare il contenuto di questa pagina

Attestazione di rinnovo periodico di conformità antincendio

rinnovo periodico antincendio

Ogni quanto devo rinnovare il certificato di prevenzione incendi?

Il titolare delle “attività soggette” (di categoria A, B e C), deve inviare al Comando la richiesta di rinnovo periodico di conformità antincendio ogni 5 anni, tramite una dichiarazione attestante l’assenza di variazioni alle condizioni di sicurezza antincendio corredata dalla documentazione prevista.  Per un numero limitato di attività (n. 6, 7, 8, 64, 71, 72, 77) per le quali è lecito presumere la conservazione nel tempo delle caratteristiche costruttive e funzionali originarie ed ininfluenti le modificazioni esterne, è stata prevista una cadenza è di 10 anni.

Il Comando rilascia contestuale ricevuta dell’avvenuta presentazione della dichiarazione.

Indipendentemente dalla data di scadenza, ogni modifica “sostanziale” delle strutture o degli impianti ovvero delle condizioni di esercizio delle attività, che comporti un aggravio delle preesistenti condizioni di sicurezza antincendi o modifiche di lavorazione o di strutture, nei casi di nuova destinazione dei locali o di variazioni qualitative e quantitative delle sostanze pericolose esistenti negli stabilimenti o depositi e ogni qualvolta sopraggiunga una modifica delle condizioni di sicurezza precedentemente accertate (ampliamenti, modifiche al sistema di vie di esodo, variazioni significative del carico di incendio, trasformazione dei processi lavorativi, incremento dell’affollamento, ecc.), obbliga l’interessato ad avviare nuovamente le procedure previste dalla SCIA (in relazione alla categoria di attività) che tenga conto della mutata situazione.

L’Attestazione di rinnovo periodico di conformità antincendio deve essere redatta secondo il mod. PIN3-2014, va presentata al Comando prima della scadenza, completa dei seguenti allegati:

–          asseverazione (mod. PIN3.1-2014) attestante la funzionalità e l’efficienza degli impianti di protezione attiva antincendi, con esclusione delle attrezzature mobili di estinzione, resa da professionista abilitato ed iscritto negli elenchi del Ministero dell’Interno di cui  all’art. 16 del D.Lgs 8/3/2006 n. 139;

–          attestato del versamento effettuato a mezzo di conto corrente postale a favore della Tesoreria provinciale dello Stato.

Per informazioni:

M: info@fseng-antincendio.it

T: 329 7784674

Prevenzione incendi
Prev Regolamento antincendio (dpr 151/2011): attività soggette a prevenzione incendi, SCIA antincendio e CPI.
Next Documentazione e modulistica a corredo delle pratiche di prevenzione incendi
Modulistica prevenzione incendi

Leave a comment

Creative Commons License
Except where otherwise noted, FSEng - Ingegneria Antincendio by Andrea Quarta is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.